Tag

management

Browsing

Articolo estratto dal testo “Il potenziale umano – Metodi e tecniche di coaching e training per lo sviluppo delle performance” Copyright FrancoAngeli e dott. Daniele Trevisani.

Esprimersi è importante. In letteratura si distingue un’espressività positiva (generativa di idee e progetti) e un’espressività negativa (poter manifestare stati di disagio, lasciare fuoriuscire le emozioni negative), su cui il patrimonio mentale ricevuto dai genitori ha notevole effetto (Kolak & Volling)[1].

Esiste quindi uno sfondo importante del potenziale personale, il Modeling familiare e sociale: esempi, pensieri,  modelli comportamentali e mentali cui siamo stati esposti ci fanno da sfondo e agiscono spesso a nostra insaputa. Tutti subiamo in qualche misura un imprinting psicologico (modellamento precoce al quale siamo stati esposti nella crescita). In questo substrato si trovano apprendimenti positivi e negativi.

Prendere coscienza di cosa di buono abbiamo assimilato nella nostra crescita (risorse attive), di cosa invece non abbiamo assimilato (risorse assenti), e dei modelli sbagliati appresi, i modelli che ci danneggiano, la spazzatura mentale che ci circola dentro, è un’operazione eccezionale. Se potessimo passare al setaccio ogni nostra debolezza, timore, paura, insuccesso, riusciremmo ad arrivare alla radice delle credenze “tossiche” per il nostro sistema, le idee acquisite che ci appartengono ma ci danneggiano.

Ogni singola credenza dannosa che ci assedia da dentro è come un sasso nel nostro motore. Rompe gli ingranaggi, inceppa, arresta, frena, distrugge. Es: la credenza “devo sempre essere il massimo in ogni campo, sempre” a lungo termine sviluppa ansia, manie, depressione, tensione permanente e corrosiva. La sua impossibilità materiale di concretizzarsi genera frustrazione continua, e non solo stimolo positivo. Se lo portiamo dentro, da dove viene? Quando l’abbiamo imparato? Da chi? 

O ancora: “la fortuna dipende solo dal destino: puoi fare ciò che vuoi, ma tanto tutto è già scritto”, produce disimpegno verso lo studio e l’imprenditorialità, genera lassismo e pressapochismo. Se tutto è già scritto, a cosa serve impegnarsi per qualcosa? Da dove viene questa spazzatura? Quando e da chi è stata appresa?

Coaching

Oppure immaginiamo quanto la credenza “devi farcela da solo, se chiedi sei un debole” possa impedire ad un leader di apprendere a delegare correttamente, o invece produrre un accentratore incapace di gestire davvero un team, o di fidarsi nel assegnare un obiettivo. Un caso ancora: il problema dell’utilizzare larga parte del proprio tempo libero a guardare programmi stupidi in televisione anziché dedicarlo alla propria crescita o a contenuti attivi. Da dove viene? Dove lo abbiamo appreso?

Al Modeling sociale precoce, che non è frutto di una scelta o libero arbitrio, il sistema HPM vuole aggiungere un modeling diverso, frutto di una decisione della persona, un atto di coraggio, un grido di emancipazione. Si tratta di una scelta di come e dove utilizzare il proprio tempo positivamente, di quali credenze liberarsi, di quale “cultura” nutrirsi invece di “digerire” a forza ciò che il sistema culturale dominante a ha sinora passato.

HPM lavora soprattutto come metodo di sviluppo nel quale la persona possa valutare la propria situazione in termini di energie, smontare alcune delle “celle” del proprio sistema, capire come radicarsi, e poi procedere in avanti: essere protagonista del proprio sviluppo. Lavora inoltre come sistema di riferimento per i coach e trainer che vogliono assistere le persone e le imprese in questo viaggio.

Che si usi come sistema di analisi della persona la piramide HPM, o altri sistemi più classici  – come la tassonomia di Bloom centrata sui “saperi”, “saper essere”, e “saper fare”[2] – l’essenziale è localizzare in quale direzione sono possibili avanzamenti, e dove agire. Trovato un buon livello di ancoraggio, o grounding (radicamento), è possibile per ogni persona osare oltre, dare spazio alla propria espressività. È decisamente vero, quindi, che l’espressività è un tratto in parte appreso, e riceviamo in eredità un dono (se presente, forte, ben accessibile) o un handicap sociale (se inibita, castrata, amputata).

In particolare la figura paterna ha un ruolo leggermente prevalente nell’esprimersi in progetti costruttivi (espressività positiva), mentre la figura materna ha un ruolo leggermente prevalente nel fare da contenitore emotivo, insegnando l’espressività negativa, cioè la nostra capacità di liberare le emozioni negative e non trattenerle dentro a macerare[3]

Se il patrimonio genitoriale o culturale non è così fortunato, cosa si dovrebbe fare? Arrendersi? Non è il nostro progetto. E se invece fosse magnificamente fortunato, perché non chiedersi cosa possiamo noi conquistare ancora, al di là di quello che abbiamo ricevuto? E come praticare una self-contribution, o contributo autonomo, invece di adagiarsi su quanto ricevuto da altri? Ciò che si conquista vale sempre più di ciò che si riceve gratis. Riuscire ad esprimersi in progetti, in risultati, nello sport, nel lavoro, nella leadership, o nel comunicare, è qualcosa che si può decidere di apprendere, non è solo questione di genetica o di fortuna. 

Nella nostra visione, dobbiamo concentrarci su quello che possiamo fare, e non solo sui limiti. Esistono sfere della vita che sono in nostro potere, zone di obiettivi su cui si può intervenire. Non farlo è sprecare la vita. Fare focusing (focalizzare e ri-focalizzare), in questo caso, significa prendere coscienza di nuovi traguardi, fare luce su cosa sia vero e falso, esaminare la quantità di bugie e abbagli annidate nelle presunte sfere di impossibilità e possibilità, fare un bilancio, dirigersi verso nuovi orizzonti.

 


[1] Kolak, Amy M., Volling, Brenda L. (2007), Parental Expressiveness as a Moderator of Coparenting and Marital Relationship Quality, Family Relations, v. 56, n. 5, pp. 467-478, Dec.

[2] Bloom Benjamin, S., Krathwohl, David R. (1956), Taxonomy of Educational Objectives. The Classification of Educational Goals, by a committee of college and university examiners. Handbook I: Cognitive Domain, New York, Longmans, Green.

[3] Wong, Maria S., Diener, Marissa L., Isabella, Russell A. (2008), Parents’ Emotion Related Beliefs and Behaviors and Child Grade: Associations with Children’s Perceptions of Peer Competence, Journal of Applied Developmental Psychology, v. 29, n. 3, pp. 175-186, May-Jun.

 

Per approfondimenti vedi:

Cristina Turconi
Executive & Business Coach ICF | Formatrice Aziendale | Facilitatrice Lavoro di Gruppo | Master Practitioner in HPM™ Human Potential Modeling | Consulente e Innovation Manager MISE 

Sito Cristina Turconi – Sviluppo del Potenziale Individuale, dei Team e delle Imprese
Cristina Turconi – Blog WordPress
Cristina Turconi – Linkedin
Cristina Turconi – Facebook

Temi e keywords per l’articolo sono:

  • Che vuol dire crescita?
  • Come avere una crescita personale?
  • Come fare un piano di sviluppo personale?
  • Cosa vuol dire crescita personale?
  • crescita personale blog
  • crescita personale corsi
  • crescita personale da dove iniziare
  • crescita personale frasi
  • crescita personale libri
  • crescita personale podcast
  • crescita personale psicologia
  • crescita personale sinonimo
  • esempio piano di sviluppo personale
  • percorso di crescita personale
  • sviluppo personale app
  • sviluppo personale libri
  • sviluppo personale significato

Articolo estratto dal testo “Il potenziale umano – Metodi e tecniche di coaching e training per lo sviluppo delle performance” Copyright FrancoAngeli e dott. Daniele Trevisani.

Per accrescere il proprio potenziale bisogna apprendere nuove abilità, e si tratta spesso di abilità sottili, sfuggenti, impalpabili.

Imparare ad apprezzare le “capsule spaziotemporali” è una delle aree di apprendimento del metodo HPM, centrale sia nei piani di crescita personale, che nello sviluppo delle prestazioni.

Una capsula spaziotemporale è un segmento del tempo e dello spazio dotato di significato proprio. Può trattarsi di pochi minuti di un incontro, o del segmento di tempo di un allenamento, o di un qualsiasi brano di vita. La vita è piena di stupende “capsule” non viste.

In una capsula o frame (finestra, brano di esistenza) possono trovarsi esperienze meditative o fisiche, riflessive, o invece molto attive e dinamiche, valori e significati, da vivere soli o in compagnia. I sensation seekers (cercatori di sensazioni) sono alla continua ricerca di capsule spaziotemporali positive e ne traggono energie.

La matematica non è opinione. Se vivi 2 momenti positivi la mattina, 1 al pomeriggio, e 1 alla sera, avrai avuto 4 momenti positivi nella giornata, al di là del loro contenuto. Se questo si ripete per almeno 5 o 6 giorni, avrai una settimana in cui prevalgono sensazioni positive. Se invece nella giornata hai avuto 1 evento negativo la mattina, 1 il pomeriggio, il vuoto esistenziale la sera, e nessun momento positivo di ricarica, avremo una sequenza di giornate che scaricano. Alla fine della settimana, del mese, dell’anno, e della vita, saremo sempre più scarichi e rintanati in un guscio sempre più stretto. Al punto di non aver nemmeno più la voglia di guardare fuori, o peggio, la forza di cercare. 

Ancora una volta, stiamo attenti a non confondere le capacità di rilassamento (un fatto in sé positivo, da apprendere e coltivare) con stasi, apatia e abulia, la perdita di voglia di vivere. Le capsule non sono pastiglie da digerire per “tirare avanti”, ma momenti dotati di significato in sé e per sé. Hanno valore per come attivano le nostre sensazioni ed emozioni, e non come anestetico di altro che non va. Se ne hanno la proprietà, non è comunque questa la loro funzione.

Coaching

Una capsula per qualcuno può essere un momento di allenamento in palestra o sul campo, “sentendo” un’attività intensa o che piace, una cena, la scrittura, la lettura di una lettera, o di un passaggio che colpisce in un  libro, un momento di solitudine guardando il tramonto, una preghiera, un gioco, un dialogo profondo tra persone, o qualsiasi altro brano di vita dotato di significato proprio, persino uno sguardo.Il semplice fatto che un momento di esperienza sia dotato di significati dovrebbe farci rizzare le antenne, visto che senza significati la vita muore e le energie mentali si annullano. Le capsule sono contenitori di significati.

Spesso si ricerca il senso compiuto all’interno della perfezione. Capsule di durata eterna, anziché di durata limitata e praticabile. Questa è una delle più grandi bestialità che un essere umano possa apprendere, e se gli capita di incamerare questo virus, farà bene a disfarsene prima possibile. Il contrario è saper cogliere il dono limitato. Per dono limitato si intende nel metodo HPM una finestra di sensazioni (Sensation Window – SW), ad esempio la sensazione positiva che si prova quando siamo in presenza di persone che ci piacciono, in quel preciso momento, anche non potendo possedere illimitatamente il tutto, tutto il suo tempo, tutte le sue ore o minuti. 

O ancora, la sensazione che può dare un allenamento, persino un brano di un allenamento (training experience), senza per forza dover vincere qualcosa, e dover diventare campioni per forza. Apprezzare il training, oltre che il risultato che ne può derivare, persino indipendentemente da esso, è una nuova forma di competenza. Di fatto, siamo poco allenati a riconoscere e generare finestre di sensazioni positive, e ben allenati verso quelle negative. Questo produce danni psicologici e fisiologici.

Tra i fattori determinanti del lavoro sul potenziale umano:

1) far apprezzare alla persona i frames esperienziali di cui si compone un’esperienza allenante o formativa;

2) scoprire sensazioni nascoste anche nei momenti più piccoli o apparentemente insignificanti;

3) aumentare la capacità di cogliere, percepire e assaporare il fluire di sensazioni;

4) diminuire le passività e aumentare la capacità di costruire esperienze positive e di crescita.

Per approfondimenti sul Metodo HPM™ del Dr. Daniele Trevisani vedi:

Cristina Turconi
Executive & Business Coach ICF | Formatrice Aziendale | Facilitatrice Lavoro di Gruppo | Master Practitioner in HPM™ Human Potential Modeling | Consulente e Innovation Manager MISE 

Sito Cristina Turconi – Sviluppo del Potenziale Individuale, dei Team e delle Imprese
Cristina Turconi – Blog WordPress
Cristina Turconi – Linkedin
Cristina Turconi – Facebook

Semiotics for Leadership book cover thumbfree-landscape-desktop-wallpaper-16145-276x172free-fantasy-desktop-wallpaper-8818-276x172

Semiotics is both the newest and the most ancient Science of Performance.

The book visible at http://www.amazon.com/dp/B015WQQTQK represents a view of Leadership based on an ancient Latin and Greek tradition, Semiotics, that is completely unknown to most of the managerial world.

The Semiotic view on #Leadership is based on the Power of Example, standing among the crowd and not in the higher floors of Corporations, eating the same food as your last employee, trying to bring a strong contribution and forgetting short-term economics.

The Semiotic approach has a strong attention to Signs (including behavioral patterns of Leaders and actions that communicate a value and a worldview), a perspective that is absolutely opposed to what we see in Multinational Companies worldwide.

The Semiotic approach is opposed to “easy” Leadership approaches that history proved to be catastrophic. “Easy” and “fast” in Leadership, are always fake promises. Cases like #Enron, #Volkswagen, #Lufthansa, Fukushima, the predatory sick attitudes of Leaders in Finance that generated the #subprime word financial crisis and so many other disasters are due to to “Toxic Leadership becoming real-and only leadership”, Value-Empty Leaders, NPL tricks brought to the level of business religions, Business Gurus becoming “prophets with a microphone”, crazy outdoor parades sold as Leadership Training, “5 Minutes Management Solutions” (you know very well they are useless, don’t’ you?), and other “fast & easy” approaches, that are the exact contrary of a Semiotic deep-meaning based approach.

The Semiotic approach looks for Semantic Maps (equivalent to neural maps, but applied to the level of deep meaning) and searches deeper significance, how to make real #values become solid leadership behaviors rather than standing only on useless Corporate Advertising and paper that nobody really reads.

A way to look at Leadership in a different perspective

Rooted in ancient Greek and Latin Philosophy, employed to uncover the secrets of the Pyramids or for cracking secret codes, it is also the most ancient Science of Deep Meanings.

It can be used to enhance Power, seen as the capacity of reaching a goal or get something done, by means of psychological operations and communicational strategies. When we join these concepts, we obtain an extremely focused tool for targeting leader’s behaviors towards a deeper Value-Based Leadership, self-aligning Crew Behaviors and People rather than forcing them, and obtain a new and much needed and meaningful Discipline of Leadership based on strong values and consequent behavioral decisions.

Semiotics is also about Human Energies, which are most of the times activated at their peak only when looking beyond the surface al looking for deep meanings. Reaching a goal, heading towards a vision or fulfilling a task requires energy. One of the highest skills of leaders is that of activating people’s power and energies towards a goal by means of Signs. To activate means to put those energies into a flow, a flow that can build or destroy almost anything.

Semiotics for Leaders helps in increasing Personal Power in a powerful and ancient tradition of Wisdom and Meanings

Book Page on Amazon: http://www.amazon.com/dp/B015WQQTQK

Author: Dr. Daniele Trevisani, European Fulbright Scholar in Communication and Human Factor, Senior Analyst, Special Forces Trainer, Coach and Counselor at www.danieletrevisani.com

 What do Organizations require from a Talent Management Specialist?

A selected list of skills and attitudes

  • Leadership. Effectively communicates and guides teams to complete programs and tasks and implement strategies. Embraces and drives the development of corporate professionals. Influences team to achieve defined objectives and strategies
  • Continuity. Continuously leads in progressive Talent Acquisition and Training strategies; combines traditional Talent Acquisition and Training techniques (applications, cold calls, classroom and internal promotions) with innovative strategies (social media, e-job fairs, College Forums, Closure/Merger onsite meetings, Employee Referral Programs, etc).
  • Measurement. Tracks and monitors all metrics associated with Talent Acquisition and Training develops a scorecard for weekly review with business partners and the team.
  • Executive Presence. Establishes credibility, informs and influences executive leaders
  • Training. Create training delivery standards of functional curriculum (IT, Marketing, CSA …) and build systems to ensure that property delivery mechanism meets or exceeds standards.
  • Benchmarking. Leads research initiatives to bench mark best-in-class training structures, programs and systems and introduces new practices in a systematic approach.
  • Initiative. Creates and seizes opportunities to win, even when faced with ambiguity. True passion for results.
  • Environmental Radar. Understands how to get things done and when to involve others
  • Range of Influence. Builds and leverages networks across various levels and functions
  • Internal Consulting. Analyzes needs and provides options, recommendations, and council
  • Effectiveness. Effectively manages work to meet timelines and goals
  • Problem finding. Sees around the corners. Anticipates the unexpected
  • Analytical Prowess.  Gets to the root of issues
  • Creativity. Generate new perspectives
  • Business Intelligence. Stays current. Understands how what happens in the world affects us, our marketplace and our competition
  • Entertain your Best. Demonstrates integrity, authenticity, and candor. Embraces inclusion and employee engagement
  • Outside In. Systematically seeks information on wants and needs of employees
  • Problem Resolution. Decisive and timely. Adapts with changes
  • Ability to attract. The Director of US Talent Acquisition (TA) will be responsible for developing a cohesive staffing strategy to attract and hire the best talent for Lam, ensuring consistency with the hiring and assessment processes, in line with the coherent global processes being developed, and in compliance with local laws and requirements.
  • Holistic Approach. S/he will develop holistic solutions, quantitative and qualitative, including defined goals, processes, metrics, communication plans and delivery methodology with defined hand-offs. Must be able to routinely exercise independent judgment in developing ways to achieve objectives.

Attitudes. What Talent Management requires

  • a smart, on-your-feet thinker with impeccable follow-through
  • like to create tailored solutions to everyday problems, and handle unique ones with aplomb
  • flexible, dynamic and can change in time with business
  • nimble at capturing, engaging and advancing the “secret sauce” of a company culture
  • can create learning experiences that have never existed before, and engage a diverse organization
  • love challenges and never assume you know it all
  • thrive on developing the big picture strategy and seeing it through to reality
  • balance an inexhaustible curiosity with experienced business acumen
  • read like a fiend and stay up to date on all sorts of cool leadership and management ideas
  • lead by example, relates to all walks of life, a person everyone can trust, and takes pride in setting the tone to create an awesome corporate culture environment

Cultural-Communicationorange-title700

Rivista online di Psicologia, Comunicazione e Management, Crescita Personale e Professionale

03012012847Biocomplexity_spiralimages

Nuovi Articoli

Gli articoli più votati dell’anno sulla Comunicazione, Coaching, Bioenergetica, Emozioni

Piramide dei Bisogni di Maslow 859
Analisi denotativa e analisi connotativa – semiotica, marketing, comunicazione 728
La cortesia nel linguaggio e le sue dimenticanze, ricerca della comunicazione assertiva equilibrata 664
Master in Coaching 656
Il corpo. Più lo usi, più diventa nuovo. 573
Corso di Crescita Personale e Sviluppo delle Proprie Potenzialità 570
Le Emozioni Parassite, riconoscerle e allontanarle da sè 558
About Dr. Daniele Trevisani 540
La rana nella pozzanghera… (storie di ribellione e mancata ribellione) 391
Un drammatico e assurdo bisogno di certezza 346
Corazza Emozionale e Corazza Muscolare, dagli studi pionieristici di Reich 336
Gruppo Linkedin Italiano – Coaching, Training, Comunicazione 322
Il valore di una persona. Spiriti Liberi 299
Luce… Alcune delle migliori frasi sulla motivazione dall’inizio del volume “Personal Energy” 299
La motivazione viene dal sapere che stai facendo le cose giuste 295
Aristotele – Ethos, Logos, Pathos – le tre categorie di analisi della comunicazione persuasiva, del primo vero Scienziato della Comunicazione

Novità di aggregazione

  • Gruppo Linkedin Italiano – Coaching, Training, Comunicazione Um gruppo esclusivo di appassionati di coaching, fattore umano, comunicazione, psicologia e aree correlate, dove è possibile inoltre promuovere iniziative, divulgarle e, per chi ama viverle, rimanere aggiornati su eventi, seminari, attività. Inoltre…

Trovare un libro per Natale

Un libro è sempre prezioso, contiene idee, saggezza, o anche solo sogni. Quindi regalare un libro o regalarsi un libro è un buon gesto.

Clicca sull’immagine del form per andare direttamente alla pagina corrispondente di ricerca libri e scansionare l’intero catalogo di IBS

Alcuni numeri precedenti

Video didattico: le 4 Distanze della Comunicazione, di Daniele Trevisani

[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=24lm_d7Ub1E]

Video sulla comunicazione e vendita, Abatantuono in azione…

[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=DpmMDroha5g]

Per chi desidera segnalare ad amici o colleghi questa risorsa

Contatti con il Direttore e Curatore, dott. Daniele Trevisani:

  1. Sito web in Italiano Studio Trevisani Coaching, Potenziale Umano e  Formazione
  2. English Website www.danieletrevisani.com
  3. Linkedin: http://www.linkedin.com/in/danieletrevisani
  4. Profilo dott. Daniele Trevisani

Per richiedere la presenza in eventi, partecipazione a corsi aziendali, conferenze e seminari, o progetti di coaching e formazione personalizzati, compilare il seguente form

[contact-form subject='[Studiotrevisani%26#039;s Weblog’][contact-field label=’Name’ type=’name’ required=’1’/][contact-field label=’Email’ type=’email’ required=’1’/][contact-field label=’Website’ type=’url’/][contact-field label=’Comment’ type=’textarea’ required=’1’/][contact-field label=’Cellulare /Mobile’ type=’text’ required=’1’/][/contact-form]

Rivista online di Psicologia, Comunicazione e Management, Crescita Personale e Professionale

potenziale-umano-coachingSimona-Galassi-41_image_gallerylorenzo in aulaOLYMPUS DIGITAL CAMERA

(per iscriversi online, gratuitamente, è disponibile il form apposito compilabile cliccando qui)

Articoli in evidenza

Psicologia e Crescita Personale

Corsi formativi

Critica e dibattito sulla Formazione Aziendale

Video youtube selezionati sul coraggio e sulla determinazione

Anticipazioni brevi dai prossimi volumi

Top posts – gli articoli più letti del trimestre

Contatti con il Direttore, dott. Daniele Trevisani

  1. Sito web Studio Trevisani Coaching, Potenziale Umano e  Formazione contenente indirizzo email
  2. Linkedin: http://www.linkedin.com/in/danieletrevisani
  3. Facebook https://www.facebook.com/dr.daniele.trevisani
  4. Twitter @studiotrevisani –Profilo Twitter

Nature 1  Nature 3

Top Articoli – Area formazione e Potenziale Umano

Le Categorie più lette del mese

Topic
crescita personale
psicologia
formazione
anteprime e anticipazioni
strategia
benessere
management
Comunicazione
Coaching del Potenziale Personale

Buona lettura…. e una piccola citazione…

Che stupidi che siamo,

quanti inviti respinti, quanti…

quante frasi non dette,

quanti sguardi non ricambiati…

tante volte la vita ci passa accanto

e noi non ce ne accorgiamo nemmeno.

dal film “Le fate ignoranti” di Ferzan Ozpetek

Un grande augurio per una nuova era ricca di esperienze positive
dott. Daniele Trevisani
  • Per segnalare ad un amico o collega la possibilità di ricevere gratuitamente la rivista clic qui

Redazione a cura di Medialab Research

Contatti con il Direttore:

  1. Sito web Studio Trevisani Coaching, Potenziale Umano e  Formazione contenente indirizzo email
  2. Facebook –  http://www.facebook.com/dr.daniele.trevisani
  3. Linkedin: http://www.linkedin.com/in/danieletrevisani
  4. Pagina dedicata http://www.facebook.com/humanpotentialcoaching

1783861energie mentaliP051A029

Speciale: Servizio Cerca Libri

Il “Trovalibri“. Rimane, visto il grande interesse, il form di ricerca sull’intero catalogo di IBS, per tema o autore (clic sull’immagine per aprire la pagina di ricerca)

Nuovi materiali: schede gratuite dal cap. 1 del volume”Personal Energy“, Franco Angeli editore, novità 2013

Benessere

Relazioni umane e professionali

daniele-massacarrara-conferenza-stati-umorali

Articoli precedenti

Articoli di Strategic Selling

Top Articoli  e Risorse per la Crescita Personale e Potenziale Umano

Formazione e Leadership dei Team

Articoli di Strategia

bruce lee 1

Crescita Personale, articoli in evidenza: i post più letti del semestre

Articoli: Area Marketing & Sales

Una serie di articoli che derivano dalla cultura delle Arti Marziali ma parlano a chiunque sia alla ricerca del miglioramento di sè e degli altri

Redazione a cura di Medialab Research

Contatti con il Direttore e Curatore, dott. Daniele Trevisani:

  1. Sito web Studio Trevisani Coaching, Potenziale Umano e  Formazione contenente indirizzo email
  2. Facebook –  http://www.facebook.com/dr.daniele.trevisani
  3. Linkedin: http://www.linkedin.com/in/danieletrevisani
  4. Pagina dedicata http://www.facebook.com/humanpotentialcoaching

Redazione a cura di Medialab Research

Per segnalare ad un amico o collega la possibilità di ricevere gratuitamente la rivista clic qui

P052A008motivationflickr-268526848-hdSpeciale: Servizio Cerca Libri

Il “Trovalibri“. In esclusiva per i lettori della rivista, un form di ricerca sull’intero catalogo di IBS, per tema o autore (clic sull’immagine per aprire la pagina di ricerca)

Crescita Personale: anteprime dal libro”Personal Energy“, Franco Angeli editore

Benessere

Iniziative di Formazione

Articoli di Strategic Selling

Top Articoli  e Risorse per la Crescita Personale e Potenziale Umano

Top Articoli sulla Formazione e Leadership dei Team

Articoli di Strategia

bruce lee 1

Articoli precedenti

Crescita Personale, articoli in evidenza: i post più letti del semestre

Articoli: Area Marketing & Sales

daniele-massacarrara-conferenza-stati-umorali

Una serie di articoli che derivano dalla cultura delle Arti Marziali ma parlano a chiunque sia alla ricerca del miglioramento di sè e degli altri

Redazione a cura di Medialab Research

Contatti con il Direttore e Curatore, dott. Daniele Trevisani:

  1. Sito web Studio Trevisani Coaching, Potenziale Umano e  Formazione contenente indirizzo email
  2. Facebook –  http://www.facebook.com/dr.daniele.trevisani
  3. Linkedin: http://www.linkedin.com/in/danieletrevisani
  4. Pagina dedicata http://www.facebook.com/humanpotentialcoaching

Redazione a cura di Medialab Research

Per segnalare ad un amico o collega la possibilità di ricevere gratuitamente la rivista clic qui